Vedi tutti
Vedi tutti
Emilia Romagna
Le regioni del giro

Emilia Romagna

Emilia Romagna: una continua sorpresa

Arte e cultura a 360 gradi, natura incontaminata, cibo genuino, la passione per le due e quattro ruote, il benessere termale, il divertimento della Riviera Romagnola e un calendario di eventi lungo 12 mesi.

Quando si pensa di conoscere l’Emilia Romagna, ecco che la Regione -unica in Italia a prendere il nome dalla millenaria via che la taglia da nord ovest a sud est (la Via Emilia)- è pronta a sorprendere con un primato, una curiosità, luoghi semisconosciuti e personaggi di fama internazionale le cui radici sono piantate tra Piacenza e Cattolica. Con 44 prodotti tipici riconosciuti l’Emilia Romagna è leader europeo per Dop e Igp, con “fuoriclasse” quali Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma e Lambrusco, ma anche nella ristorazione non scherza, con il primato, riconosciuto dalla prestigiosa Guida Michelin 2021, di Bib Gourmand, ovvero i ristoranti con il miglior rapporto qualità-prezzo (sono 35). Restando in tema di primati, in Emilia Romagna nascono le supercar più ammirate del mondo: Ferrari, Maserati, Lamborghini, Pagani, Dallara, e anche le “rosse” a due ruote più desiderate, le Ducati, senza contare 4 autodromi, 13 musei specializzati e un circuito di 18 collezioni private. E nel benessere termale la Regione è seconda in Italia per strutture, con 24 centri ospitati in 19 suggestive località.

In materia di arte l’Emilia Romagna vanta ben 12 riconoscimenti UNESCO, dai mosaici paleocristiani ravennati a Parma Città Creativa per la Gastronomia, dalla Riserva Integrale di Sasso Fratino (nel Parco delle Foreste Casentinesi) alla Biblioteca Malatestiana di Cesena, passando per Modena, Ferrara, Faenza, Bologna e il Parco Regionale del Delta del Po. Quanto a luoghi affascinanti e tutti da scoprire, non c’è che l’imbarazzo della scelta, dal Circuito dei Castelli, con 60 strutture tra manieri, fortezze e rocche, ai 58 borghi sparsi tra l’Appennino e la Costa Adriatica, premiati con i più prestigiosi riconoscimenti, passando per la natura, con 2 parchi nazionali, 1 parco interregionale, 14 parchi regionali e decine di riserve naturali protette. Tanti sono i personaggi nati tra Cattolica e Piacenza, dallo skipper di Luna Rossa, Max Sirena (riminese) allo chef tristellato Massimo Bottura (modenese), dai componenti del Gruppo Extraliscio a Vasco Rossi, Laura Pausini, Samuele Bersani e tanti altri, senza dimenticare il cinema con Federico Fellini, Bernardo Bertolucci, Michelangelo Antonioni, Pupi Avati, Marco Bellocchio, e il recente trionfatore al Festival di Berlino, Giorgio Diritti.

Scopri di più

 

Seguici
sui social
# giro

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo del Giro d’Italia e delle altre corse di RCS Sport?

Iscriviti
alla newsletter del giro d'italia

top sponsor