Vedi tutti
Loading...
Vedi tutti

Nico Denz ha vinto la Tappa 14 del Giro d’Italia 2023

20/05/2023

Nico Denz (Bora – Hansgrohe) ha vinto la quattordicesima tappa del 106^ Giro d’Italia, la Sierre-Cassano Magnago di 196 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Derek Gee (Israel – Premier Tech) e Alberto Bettiol (EF Education-EasyPost).

Bruno Armirail (Groupama – FDJ) è la nuova Maglia Rosa di leader della Classifica Generale.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Nico Denz (Bora – Hansgrohe) – 196 km in 4h37’30″, alla media di 41.946 km/h
2 – Derek Gee (Israel – Premier Tech) s.t.
3 – Alberto Bettiol (EF Education-EasyPost) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Bruno Armirail (Groupama – FDJ)
2 – Geraint Thomas (Ineos Grenadiers) a 1’41”3 – Primož Roglič (Jumbo-Visma) a 1’43”

LE MAGLIE UFFICIALILe Maglie di leader del Giro d’Italia sono disegnate da CASTELLI con tessuti riciclati prodotti da SITIP.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel – Bruno Armirail (Groupama – FDJ)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata da Agenzia ICE con il brand Madeinitaly.gov.it  – Jonathan Milan (Bahrain – Victorious)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Davide Bais (Eolo-Kometa Cycling Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo – João Pedro Gonçalves Almeida (UAE Team Emirates)

Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore Nico Denz ha detto: “Oggi mi sentivo benissimo e sono riuscito a entrare di nuovo nella fuga. Siamo stati fortunati a chiudere il gap con i primi proprio all’interno dell’ ultimo km. Mi sentivo ancora fresco e, quando Bettiol ha lanciato il suo sprint, l’ho seguito e poi sono andato full gas fino al traguardo. È stata una giornata molto dura, ma è finita bene per me.”

La Maglia Rosa Bruno Armirail, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Il piano di stamattina era più incentrato sulla vittoria di tappa. Avevamo parlato con il mio compagno di squadra Rudy Molard. Pensavamo che un giorno la Maglia Rosa potesse essere in palio ma non pensavamo che sarebbe stato oggi. Avevo provato a prenderla nella quarta tappa ma ho avuto una giornata storta. Solo quando Geraint Thomas ha tagliato il traguardo il sogno è diventato realtà nella mia testa. È bello per la squadra dopo il secondo posto di Thibaut Pinot di ieri.”

Seguici
sui social
#giroditalia

top sponsor