Vedi tutti
Vedi tutti

Le città di tappa lombarde si illuminano di rosa e rosso

29/12/2023

Dal 28 dicembre fino al 6 gennaio le sedi di tappa lombarde di Giro d'Italia, Giro d'Italia Women e Giro Next Gen si illuminano di rosa e rosso

Dal 28 dicembre fino al 6 gennaio le sedi di tappa delle tre Corse Rosa – Castiglione delle Stiviere, Manerba del Garda, Desenzano del Garda, Brescia, Sabbioneta, Volta Mantovana, Sirmione e Cremona (dove avrà luogo una frazione del Giro Next Gen il cui percorso verrà presentato prossimamente) – si tingono di rosa e rosso nell’ambito del progetto ideato da RCS Sport in collaborazione con l’Assessorato al Turismo della Regione Lombardia per promuovere le eccellenze del territorio e sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne.

Il progetto, ideato da RCS Sport in collaborazione con l’Assessorato al Turismo della Regione Lombardia, ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare le eccellenze dei territori che verranno toccati da Giro d’Italia, Giro d’Italia Women e Giro Next Gen, oltre a sensibilizzare con l’utilizzo del colore rosso sul tema della violenza di genere.

Dichiarazioni

Barbara Mazzali, Assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda della Regione Lombardia: “Rosa e rosso sono due colori simbolo: il rosa è il colore del Giro d’Italia e lo accendiamo sui monumenti per valorizzare e promuovere il nostro territorio e il suo immenso patrimonio culturale artistico. Il rosso vuole essere invece un’ulteriore occasione per portare all’attenzione di tutti il dramma ormai quotidiano degli abusi e dei soprusi che moltissime donne e non solo, ogni giorno sono costrette a subire. Attraverso uno sport come il ciclismo, che per definizione esprime valori di parità e rispetto, vogliamo ricordare che nessuno è solo e che bisogna denunciare, perché uno schiaffo non è un atto d’amore, ma la carezza è un atto d’affetto. E nulla più di una corsa ciclistica può rappresentare il valore della forza e della libertà. Non dimentichiamoci mai che la bicicletta è il primo mezzo di trasporto che nostra madre ci insegna ad usare per diventare autonomi e liberi. Quindi sono tanti i valori che camminano sulle due ruote”.

Paolo Bellino, Amministratore Delegato di RCS Sport: “Questa iniziativa in collaborazione con la Regione Lombardia è stata fortemente voluta e vedrà il coinvolgimento di tutte le tre Corse Rosa che organizziamo (Giro d’Italia uomini, Giro d’Italia Women, Giro Next Gen). Il colore rosa della Maglia che incoronerà campioni e campionesse delle due ruote, si sposa benissimo con il colore rosso che simboleggia la lotta contro la violenza sulle donne. Un tema che vogliamo portare avanti all’interno dei nostri eventi perché siamo convinti che lo sport debba dare voce a battaglie che riguardano tutta la comunità e crediamo che anche una piattaforma multimediale con una forte componente internazionale come il Giro d’Italia possa dare il suo contributo nel sensibilizzare su questi argomenti”.

Seguici
sui social
# giro

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo del Giro d’Italia e delle altre corse di RCS Sport?

Iscriviti
alla newsletter del giro d'italia

top sponsor