Vedi tutti
Loading...
Vedi tutti

Jan Hirt vince la tappa 16 del Giro d’Italia! Richard Carapaz difende la Maglia Rosa!

24/05/2022

Jan Hirt (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux) ha vinto la sedicesima tappa del 105^ Giro d’Italia, la Salò-Aprica (Sforzato Wine Stage) di 202 km.
Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Thymen Arensman (Team DSM) e Jai Hindley (Bora-Hansgrohe).

Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) conserva la Maglia Rosa di leader della Classifica Generale per 3″ su Jai Hindley (Bora-Hansgrohe), dopo che quest’ultimo ha guadagnato 4″ di abbuono sul traguardo.

RISULTATO DI TAPPA

  • 1 – Jan Hirt (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux) – 202 km in 5h40’45’, alla media di 35.569 km/h
  • 2 – Thymen Arensman (Team DSM) a 7″
  • 3 – Jai Hindley (Bora-Hansgrohe) a 1’24”

CLASSIFICA GENERALE

  • 1 – Richard Carapaz (Ineos Grenadiers)
  • 2 – Jai Hindley (Bora-Hansgrohe) a 3”
  • 3 – João Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates) a 44”

LE MAGLIE UFFICIALI
Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel – Richard Carapaz (Ineos Grenadiers)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy – Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Koen Bouwman (Jumbo-Visma)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo – João Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates)

Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore Jan Hirt ha dichiarato: “Ho avuto qualche problema durante la tappa. Mi è caduta la catena, poi ho avuto i crampi ma non mi sono mai arreso. Sono contento di essere riuscito a staccare i miei compagni di fuga sull’ultima salita e arrivare da solo al traguardo. Ho sempre detto che il mio risultato più grande sarebbe stato vincere una tappa al Giro d’Italia e adesso sono troppo felice per esserci riuscito!”

La Maglia Rosa Richard Carapaz subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “E’ stata una tappa dura e alla fine devo dire che sono contento. Pensavo di vincere lo sprint per il terzo posto e prendere l’abbuono. Anche se non ci sono riuscito questa è comunque una buona giornata per me. È vero, ho perso qualche secondo da Hindley ma ho guadagnato di più su Almeida quindi il bilancio è positivo”.

Seguici
sui social
# giro

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo del Giro d’Italia e delle altre corse di RCS Sport?

Iscriviti
alla newsletter del giro d'italia

top sponsor