Vedi tutti
Vedi tutti

Il Giro d’Italia in TV: prima volta storica con la nuova produzione televisiva

05/05/2022

UNA PRIMA VOLTA STORICA CON CON LA NUOVA PRODUZIONE TELEVISIVA TARGATA RCS SPORT-EMG GROUP

200 paesi collegati in tutto il mondo. Diretta integrale di tutte le tappe.

EMG Group e RCS Sport hanno ratificato un importante accordo di partnership per le prossime tre stagioni sportive in cui l’azienda leader in Host Production affiancherà RCS Sport in tutte le sue competizioni ciclistiche italiane per la produzione live.
EMG Italy, insieme alle entità del gruppo EMG Belgio e EMG Francia, ha predisposto un set-up produttivo che garantirà integralmente le dirette TV del Giro d’Italia.

L’intero pacchetto delle competizioni organizzate da RCS Sport in Italia prevede circa due mesi di attività produttiva sul campo, per la quale EMG Italy, insieme a Belgio e Francia, impegnerà mediamente 48 mezzi, tra cui tre main truck, disponendo lungo il tracciato un totale di 10 camere, 6 moto audio/video e 4 moto audio, oltre a 2 elicotteri dotati di camere cineflex. I segnali di ripresa saranno garantiti da due aerei-ponte, in modo da fornire sempre e comunque le riprese più emozionanti durante le tappe a prescindere dalle variabili ambientali o atmosferiche in alta risoluzione.

Paolo Bellino CEO di RCS Sport ha sottolineato come: “Quella che stiamo vivendo è una svolta epocale perchè abbiamo deciso di gestire direttamente la produzione televisiva per la prima volta nella storia del Giro d’Italia. Abbiamo un grande partner internazionale come EMG Group e abbiamo già rodato la macchina durante le corse di primavera. Ci è sembrato il momento giusto, per compiere questo importante passo, perchè è naturale conseguenza degli organizzatori di grandi eventi come il Giro d’Italia. Proporremo ogni giorno le tappe in versione integrale per poter raccontare la corsa più dura del mondo nel paese più bello del mondo, attimo dopo attimo.”

“Siamo davvero onorati e orgogliosi di essere partner ufficiale di produzione di RCS Sport – ha dichiarato il CEO di EMG Shaun GregoryIl nostro team, frutto della joint venture fra EMG Italy, Belgio e Francia, opererà con professionalità ed entusiasmo, garantendo la nostra esperienza acquisita in ambito internazionale. EMG è sempre stata leader nello sviluppo delle tecnologie per le riprese dal vivo di molte discipline sportive, siamo partner consolidati di Federazioni, Broadcaster internazionali, e il ciclismo, nella sua complessità produttiva, è uno degli asset nel nostro know how.”

“Poter affiancare RCS Sport in questo passo così importante, come la produzione centralizzata, è qualcosa di speciale – ha dichiarato il CEO di EMG Italy Claudio CavallottiMi piace poter pensare che sia solo l’inizio di un percorso comune, in cui potremmo supportare RCS Sport verso una produzione sempre più ingaggiante e innovativa, sia nel racconto sportivo che nella valorizzazione del territorio. Siamo fermamente convinti di poter essere un solido partner per il futuro di questo magnifico sport e di RCS”.

DOVE SEGUIRE IL GIRO IN TV

Il segnale televisivo internazionale delle 21 tappe del Giro d’Italia verrà prodotto dall’host broadcaster EMG in diretta integrale, dalla prima all’ultima pedalata, affinché gli appassionati possano seguire “La corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo” senza perderne nemmeno un minuto. Le relative immagini verranno distribuite in tutto il pianeta, grazie alla diffusione da parte di 15 diversi network televisivi.

IN ITALIA

Come di consueto, RAI racconterà in chiaro al pubblico nazionale ogni giorno di gara. La giornata televisiva in rosa inizierà con un’ora di “Aspettando il Giro” su Rai Sport +HD, programma che comprenderà la presentazione dei corridori e le interviste del pre-gara, dopodiché sempre nello stesso canale ci sarà “Prima diretta” per seguire il momento della partenza della tappa fino alle 14:00. Per la parte clou della programmazione il palinsesto della Corsa Rosa si trasferisce su Rai 2, con “Giro in Diretta” fino alle 16:15 e “Giro all’Arrivo” immediatamente a seguire, per il racconto delle fasi culminanti di ciascuna frazione fino al traguardo previsto per le 17:15. Subito a ruota, le tradizionali analisi del dopo gara del Processo alla Tappa, generalmente della durata di 45 minuti, senza necessità di cambiare canale. Completano il quadro tecnico-sportivo su Rai Sport +HD TGiro, a partire dalle 20:00, con interviste, cronaca e commenti, e Giro Notte, alle 00:00, in cui gli appassionati più irriducibili verranno presi per mano nella ricostruzione momento per momento delle fasi salienti della tappa.

NEL MONDO

In Italia la Corsa Rosa potrà essere seguita anche su Eurosport, Eurosport Player, GCN+ e Discovery+ per un racconto anch’esso integrale e multipiattaforma che coprirà l’intera Europa, il sudest asiatico e il subcontinente indiano.
Per completare il quadro del Vecchio Continente, da non dimenticare la copertura in chiaro dell’evento da parte di RSI nel Canton Ticino, di EITB nei Paesi Baschi, di S4C in Galles e di MTVA sul canale M4 Sport in Ungheria per le tappe della “Grande Partenza”.
In USA il Giro si potrà seguire su BeIN Sport, mentre in Sud America su Direct TV, in esclusiva con l’eccezione della Colombia in cui la diretta verrà assicurata anche da Caracol, in chiaro. I tifosi in Giappone potranno seguire la gara su J Sport, in Australia su SBS e Viceland, in Nuova Zelanda su SKY Sport, mentre in Africa Subsahariana su Supersport.
In tutto il mondo la corsa rosa sarà trasmessa su GCN+ e Discovery+.

I palinsesti televisivi del 105^ Giro d’Italia sono disponibili a questo link.

Seguici
sui social
# giro

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo del Giro d’Italia e delle altre corse di RCS Sport?

Iscriviti
alla newsletter del giro d'italia

top sponsor