Vedi tutti
Loading...
Segui il live
Vedi tutti

Bell’Italia con gusto sulle strade del Giro d’Italia

02/10/2020

Reportage fotografico di Alfio Garozzo.

Tiratura di 200.000 copie per il numero speciale dedicato alla Corsa Rosa il 3 ottobre, in regalo con La Gazzetta dello Sport, in edicola e in digital edition.

CRESCITA DEL 45% DELLA RACCOLTA PUBBLICITARIA E DEL 21% DEGLI INVESTITORI

Bell’Italia con gusto sulle strade del Giro d’Italia.

Sabato 3 ottobre BELL’ITALIA, il mensile Cairo Editore diretto da Emanuela Rosa-Clot, è in edicola e in digital edition in regalo con La Gazzetta dello Sport, con uno speciale monografico dedicato al Giro d’Italia che condurrà i lettori alla scoperta di percorsi enogastronomici e artistici lungo le strade della 103esima edizione della Corsa Rosa in programma dal 3 al 25 ottobre 2020.

 BELL’ITALIA per il quarto anno segue il Giro d’Italia tappa per tappa.” spiega il direttore Emanuela Rosa-Clot “Una festa di popolo che gli organizzatori di RCS Sport, in questo anno particolare, sono riusciti nell’impresa di riproporre in un’inedita versione autunnale. Tutto ciò rende ancora più suggestiva la corsa, con un’emozione che va ben oltre al gesto sportivo. Per questo abbiamo pensato di rinnovare questo numero speciale con un più marcato accento sul legame fra i paesaggi e le tradizioni enogastronomiche espresse dai territori.”

Nel numero una guida ragionata e pratica, con schede monografiche dedicate a ciascuna delle tappe attraversate dagli atleti, con cartine dedicate a ogni percorso e tantissimi suggerimenti per scoprire il meglio del territorio e delle sue tradizioni.

Ampio spazio alle visite culturali, con i patrimoni storici e naturalistici più suggestivi: dalla Sicilia alle Alpi, dalla partenza di Monreale, con la sua cattedrale Patrimonio Unesco, a Matera, già Capitale Europea della Cultura, fino al lungo affaccio sul balcone adriatico e al saluto delle Frecce Tricolori in Friuli.

E grande attenzione al legame tra territorio e specialità tipiche dell’enogastronomia. Un vero e proprio caleidoscopio di luoghi e sapori con più di cinquecento indirizzi selezionati lungo il percorso, con alberghi e ristoranti, ma anche bed & breakfast, locande, piccole botteghe artigianali, cantine, frantoi, caseifici, produttori e negozi tipici, dove ristorarsi e scoprire i mille sapori e oggetti tradizionali.

Tra le tante novità del numero, poi, la “barretta del nonno”, uno speciale suggerimento di BELL’ITALIA, che ripensa la “barretta energetica” alla luce della tradizione e dei ciclisti di ieri, e tappa dopo tappa propone ai moderni amanti delle due ruote i prodotti da asporto o di strada della tradizione locale, dal panino con la soppressa all’arancina, come ghiotta ed energetica ricarica naturale.

In esclusiva per Bell’Italia, inoltre, ventuno tra i più celebri chef stellati italiani omaggiano la gara ciclistica con un piatto dedicato a ciascuna tappa e raccontano il loro personalissimo rapporto con il Giro e la bici. A partire da Andrea Aprea, chef del ristorante Vun in Galleria a Milano, due stelle Michelin.

Un numero speciale premiato da una crescita del 45% della raccolta pubblicitaria e del 21% di inserzionisti rispetto al monografico dello scorso anno, che conferma Bell’Italia testata di riferimento e testimone d’eccellenza del costante trend di riscoperta e di valorizzazione del territorio italiano.

BELL’ITALIA, con una tiratura di 200.000 copie, sarà disponibile il 3 ottobre in regalo con La Gazzetta dello Sport, in edicola e in edizione digitale nell’app del quotidiano sportivo.

Scarica qui la copertina di BELL’ITALIA.

top sponsor