Vedi tutti
Vedi tutti
Tappa

15

Domenica 22
Maggio 2022

177 km
Dislivello 4030 m

Rivarolo Canavese -

Cogne

altimetria

planimetria

info tecniche

Tappone tipico delle Alpi occidentali con salite molto lunghe anche se senza eccessive pendenze. Partenza da Rivarolo Canavese e avvicinamento classico lungo la Dora Baltea per entrare nella Vallée fino a raggiungere il capoluogo. Si scalano quindi in rapida successione Pila fino a Les Fleurs, salita che ritrova il Giro dopo un’assenza di trent’anni, Verrogne (già scalato nel 2019) e Cogne per concludere nel Parco Nazionale del Gran Paradiso che compie 100 anni. Oltre 46 km degli ultimi 80 saranno tutti in salita.

dettaglio salite

  • altimetria
  • planimetria
  • info tecniche
  • dettaglio salite

info turistiche

Città di:

partenza
arrivo

Rivarolo Canavese



La Parola alle Istituzioni

Fabrizio Ricca – Assessore allo Sport della Regione Piemonte

Queste tappe del Giro sono un grande momento di sport ma anche l’occasione per mostrare ad atleti e appassionati di ciclismo le bellezze del nostro territorio. Le ruote degli atleti che si sfideranno in strada, infatti, percorreranno aree tanto diverse tra loro ma che concorrono tutte in una stessa direzione: dimostrare la bellezza del nostro Piemonte.

 

Alberto Rostagno – Sindaco di Rivarolo Canavese

La città di Rivarolo Canavese sarà nuovamente protagonista della corsa rosa, nel 2014 aveva ospitato l’arrivo, nel 2022 ospiterà la partenza di una tappa che si preannuncia spettacolare. Siamo orgogliosi che la scelta sia caduta ancora una volta sulla nostra città. Il Giro d’Italia sarà un evento che darà grande visibilità a tutto il territorio canavesano dove la passione per il ciclismo ha radici profonde e numerosi praticanti.

Cogne



La Parola alle Istituzioni

Jean-Pierre Guichardaz – Assessore ai beni culturali, turismo, sport e commercio Regione Autonoma Valle d’Aosta

Siamo particolarmente soddisfatti che la Valle d’Aosta nel 2022 torni a essere protagonista di uno degli eventi più leggendari e importanti del panorama sportivo mondiale. Il Giro d’Italia è una prova agonistica di livello assoluto, una vetrina formidabile per promuovere il territorio e per consolidare il nostro marchio Valle d’Aosta. Il graditissimo ritorno “in rosa” della nostra regione coincide con il centenario dell’istituzione del Parco Nazionale del Gran Paradiso, ricorrenza che sarà sicuramente valorizzata e amplificata da questa inedita abbinata.

 

Franco Allera – Sindaco di Cogne

Cogne è lieta di poter  accogliere nuovamente un arrivo di tappa  del Giro d’Italia. Era infatti il 7 giugno del 1985 l’ultima volta che  la corsa rosa arrivò nella nostra vallata, per l’esattezza a Valnontey nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, e a vincere fu l’americano Andrew Hampsten. Un evento sportivo e mediatico così importante sarà il modo migliore per festeggiare il centenario del Parco. Non vediamo l’ora di iniziare a lavorare con il massimo impegno ed entusiasmo per rendere la tappa memorabile per tutti – tifosi, appassionati, addetti ai lavori, media, residenti e non – e per far conoscere la straordinaria bellezza della nostra valle di Cogne e dell’intera Valle d’Aosta.

Seguici
sui social
# giro

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo del Giro d’Italia e delle altre corse di RCS Sport?

Iscriviti
alla newsletter del giro d'italia

top sponsor

official partners

official licensees