Vedi tutti
Loading...
Segui il live
Vedi tutti

Le buone stelle del Giro

05/10/2020

Terza tappa, Enna – Etna.

Pare che l’etimologia di “desiderio” sia da cercare nella mancanza delle stelle. 

Uno vorrebbe guardare in alto, perdersi nella bellezza degli astri e magari lì trovare qualche risposta; alza gli occhi, ma il cielo è nuvoloso.

E gli tocca aspettare la prossima volta per le stelle, la bellezza, le risposte: desiderio.

Enna è nota, tra le altre cose, per essere il capoluogo di provincia più alto d’Italia.

Non Bolzano, Aosta o Belluno: Enna.

Nel punto più alto del capoluogo più alto d’Italia sorge il Castello di Lombardia, simbolo della città.

Al centro del castello c’è un teatro che fin dagli anni ’30 ha ospitato musica lirica, leggera e contemporanea. 

Stando dove sta, a quasi mille metri di altitudine, è conosciuto come “il teatro più vicino alle stelle”.

Da Enna ci si avvicina al vulcano attraverso Leonforte, Regalbuto, Belpasso, Zafferana Etnea, Linguaglossa, (ci fosse una classifica speciale per la bellezza dei toponimi la tappa di oggi farebbe en plein) da dove iniziano i quasi diciannove chilometri che porteranno i corridori ai quasi 1800 metri di Piano Provenzana.

Se continuassero ancora per qualche chilometro arriverebbero all’Osservatorio Etneo, che non studia gli astri, ma le viscere del vulcano; l’Osservatorio Astrofisico esiste, ma nel versante sud, quello catanese.

Lì interrogano ancora le stelle per capire qualcosa del nostro passato e magari predire il futuro.

Il primo arrivo in salita di questo Giro non si è fatto desiderare, terza tappa e i pretendenti al rosa dovranno già farsi vedere in prima linea.

In questi casi il galateo ciclistico suggerisce di dire che “magari non si capirà chi può vincere il Giro, ma ci si farà un’idea di chi lo può perdere”.

Forse è vero, forse no.

Quel che è certo è che in questi mesi di attesa e incertezza questa tappa è stata per noi la stella polare, come fosse il vero inizio di questo Giro della rinascita.

E anche se sarà nuvoloso e non si vedrà il cielo, oggi sappiamo che il nostro desiderio è stato esaudito.

top sponsor