E-DISTRIBUZIONE: CABINE IN ROSA ALLA TERZA EDIZIONE

E-Distribuzione: Cabine in Rosa alla terza edizione

E-Distribuzione concede il tris e lancia la terza edizione di “Cabine in Rosa”, il progetto che ogni anno trasforma in opere d’arte ispirate al ciclismo alcuni impianti presenti nelle aree attraversate dalla competizione. Nella prima edizione del 2019, sono state realizzate sei cabine di street art, a Bologna, Pedaso (Fermo), Castelmaggiore (Bologna), Piverone (Torino), Cortina d’Ampezzo (Belluno) e Longarone (Belluno). Nel 2020 le cabine sono state 12, opere uniche che, in contemporanea con le tappe della corsa ciclistica, hanno creato un tour parallelo dell’Italia, partendo da Palermo e arrivando ad Asti. Un viaggio all’insegna della riscoperta del territorio. Tra le cabine più apprezzate ci sono state quella che ha raffigurato, a Brindisi, il gesto iconico di Coppi e Bartali che si passano la bottiglia al Tour de France del 1952 e quella di Cesenatico che ha reso omaggio a Marco Pantani e alla sua terra. KINTSUGI, l’opera realizzata dallo street artist Neve ad Asti e ispirata all’omonima arte giapponese metafora della resilienza, ha poi vinto la “Street Art Challenge Giro D’Italia Special Edition”, che ha coinvolto gli utenti sui profili social di E-Distribuzione.

Per quest’anno il museo a cielo aperto di E-Distribuzione si arricchirà di ulteriori quattro nuove opere, quattro cabine che ospiteranno i murales di artisti italiani ispirati ai valori di E-Distribuzione e del Giro d’Italia, come vicinanza, sostenibilità e innovazione. La Tappa 13 Ravenna- Verona vedrà protagonista la Cabina “Ippodromo” a Ravenna, mentre la Tappa 14 Cittadella-Monte Zoncolan  La Casanova a Tolmezzo (Ud). Ci saranno poi gli impianti “Centro” a Scopello (Vercelli) e di Alzaia Naviglio Grande a Corsico (MI).

“Cabine in Rosa” è però solo una parte di un progetto di riqualificazione urbana attraverso la Street Art sostenuto da E-Distribuzione. La società, la più grande in Italia nel settore della Distribuzione e Misura di energia elettrica, appartenente al Gruppo Enel e con 31,5 milioni di clienti connessi alla sua rete di un milione 150 mila km che tocca 7.500 comuni, dal 2016 promuove la creatività e la sostenibilità, dando nuova veste, e soprattutto colore, alle sue cabine presenti capillarmente su tutto il territorio nazionale. Il progetto vuole rendere omaggio alla bellezza del territorio italiano ed è dedicato alla riqualificazione delle cabine elettriche secondarie, trasformandole in vere e proprie opere d’arte, facendo convivere i valori di sostenibilità, innovazione e rispetto per l’ambiente che da sempre caratterizzano l’azienda. Un museo a cielo aperto, come lo è del resto l’Italia, rappresentato da queste “installazioni artistiche” a tutti gli effetti, che si avvalgono del talento e della creatività di artisti diversi, anzi “street artist”, anche di fama internazionale, che da ogni parte d’Italia arricchiscono con la loro originalità le pareti degli impianti di E-Distribuzione, rendendoli “quadri” integrati sempre di più nel territorio.

Sono circa 300 le opere realizzate negli ultimi anni grazie a una serie di iniziative che hanno visto in campo anche i più piccoli, come “Energia a Colori”, contest rivolto a bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni di età che hanno rivisitato attraverso i loro occhi e le loro matite le cabine sul territorio. E adesso godiamoci la nuova energia che torna in pista con le Cabine in Rosa 2021!  L’invito è a visitarle da vivo o seguirle sui social di E-Distribuzione.