COMMEZZADURA (Val di Sole) ANTERSELVA/ANTHOLZ


29 maggio 2019
/
mercoledì
/
181 km
/

COMMEZZADURA (Val di Sole)

Commezzadura è un Comune di 1020 abitanti formato dalle frazioni di Mestriago (sede municipale), Mastellina, Deggiano, Daolasa, Almazzago e Piano.

Un tempo, l’economia tradizionale di questi borghi era basata sull’allevamento e sullo sfruttamento delle risorse boschive; oggi, però, Commezzadura si presenta come una località a vocazione prettamente turistica, sia in inverno che in estate, strizzando l’occhio soprattutto agli amanti delle vacanze attive e dello sport all’aria aperta.

foto

GALLERY

guarda la gallery

GASTRONOMIA

Figlia della tradizione contadina, la cucina solandra si fonda su piatti semplici e nutrienti, basati su materie prime genuine e del territorio, a cominciare dalla patata, le mele e i piccoli frutti, oltre ai prodotti caseari. La tipicità della cucina della valle risiede infatti soprattutto nei derivati del latte: oltre al burro di malga, si producono formaggi come il “grana trentino” o gli ottimi “casoleti” dalla pasta tenera, ottenuti dal latte crudo e serviti freschi o semistagionati in abbinamento a salumi, speck e pane di segale. Un altro prodotto che caratterizza la zona è inoltre la ricotta, in dialetto chiamata  “poìna”. Può essere gustata fresca od utilizzata come ripieno per i grossi ravioli chiamati “capelàzi”, per gli gnocchi o per i biscotti “de poìna”.

LUOGHI D'INTERESSE

Il comune di Commezzadura fa parte del Parco Naturale Adamello Brenta. In Val di Sole è possibile ammirare la flora e la fauna più suggestive dell’arco alpino, passeggiando tra i rododendri, genzianelle e nigritelle, e osservando camosci e stambecchi arrampicarsi sulle cime più elevate.Il Parco, inoltre è all’avanguardia in Europa per il progetto Life Ursus di reintroduzione degli orsi bruni: sul territorio vivono ormai alcune decine di orsi, perfettamente integrati nell’ecosistema. A pochi km da Commezzadura è invece possibile immergersi nella natura selvaggia del Parco Nazionale dello Stelvio, all’interno del quale si possono quotidianamente svolgere escursioni e passeggiate ammirando la natura in tutta la sua potenza. Tra Mestriago e Piano, a monte della statale, sorge isolata la parrocchiale di Sant’Agata, chiesa tra le più suggestive della Val di Sole. La primitiva chiesa, citata in un atto del 1439, fu rifabbricata nell’ultimo quarto del XV secolo e decorata di affreschi nella parte absidale tra il 1488 e i primi decenni del XVI secolo dai Baschenis, Giovanni e Battista prima, Simone poi (Storie di Sant’Agata). Un grande San Cristoforo (1495) è dipinto su una parete esterna.

TURISMO

Per gli appassionati di sci, Commezzadura è collegata dal 2008 alla SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta – Val di Sole – Val Rendena, il più vasto comprensorio sciistico del Trentino occidentale, con 150 km di piste sempre innevate. D’estate, invece, Commezzadura e Daolasa diventano il cuore della grande Mountain Bike a livello Mondiale: proprio qui fa tappa fissa la Coppa del Mondo di Mountain Bike e di Trial. Nel prossimo triennio, la Val di Sole ospiterà tre edizioni dei Mondiali di 4Cross (2019, 2020 e 2021) e i Campionati del Mondo di Mountain Bike nel 2021: per la terza volta la Val di Sole sarà dunque il massimo palcoscenico internazionale del bike off road, avendo ospitato i Mondiali anche nel 2008 e nel 2016. La pista Black Snake, dove va in scena ogni anno la prova di Coppa del Mondo di Downhill, è considerata uno dei tracciati simbolo della disciplina a livello internazionale, meta ambita dagli amanti del gravity di tutto il mondo. Ma l’offerta per le due ruote della Val di Sole è assai più ampia e variegata, con oltre 400 km di trail per gli appassionati delle ruote grasse, due Bike Park con numerosi percorsi (Daolasa e Passo Tonale), e la lunga pista ciclabile adatta all’atleta performante come alla famiglia che sceglie la bicicletta come mezzo per scoprire il territorio e la natura in maniera più autentica. Dedicato alle famiglie è anche il trenino Dolomiti Express, che permette di percorrere in discesa la pista ciclabile e risalire poi su rotaia trasportando la propria bici. Per chi invece ha voglia di acqua, il fiume Noce è il più importante corso d’acqua europeo per gli sport acquatici: si possono sfidare le rapide in gommone, provare i brividi di una discesa in canoa-kayak oppure sperimentare l’hydrospeed per vivere un’indimenticabile avventura di nuoto pinnato.

sponsor

ok

ko