ASSISI OSIMO


16 maggio 2018
/
mercoledì
/
156 km
/

OSIMO

Arroccata su un poggio a 265 m. slm, Osimo si estende su un territorio collinare. Il centro storico sorge su due colline affiancate, la più alta delle quali, su cui si trova il Duomo, si chiama Gòmero.  I Romani, a partire dal III sec. a.C., la renderanno grande nominandola addirittura colonia e dotandola di quelle mura possenti (174-175 a.C.) che ancora oggi costituiscono un unicum tra le città marchigiane, e di una fonte, Fonte Magna, il cui nome è attribuito al passaggio di Pompeo Magno ad Osimo durante la guerra civile contro Cesare.

segui la carovana

foto

GALLERY

guarda la gallery

CUCINA

Buccolotti del Batte, Frescarelli all’osimana (piatto a base di polenta e carne), Coniglio in potacchio, Crescia (sorta di pizza), Sciughetti (polenta dolce), Cecetti (tipologia di frittelle).

VINO

Rosso Conero DOC, Conero Riserva DOCG (Montepulciano e Sangiovese, rossi).

LUOGHI D'INTERESSE

Cattedrale di San Leopardo (V secolo), Concattedrale di Osimo (XIII secolo), Santuario della Madonna di Campocavallo (XIX secolo), Grotte di Osimo, Teatro La Nuova Fenice (XIX secolo).

STORIA

Abitanti: 30.000

Fondazione: Epoca preromana

Nome antico: Auximum

sponsor

ok

ko