torna alle news

29 maggio 2016

Vincenzo Nibali vince il suo secondo Giro d'Italia.

Vincenzo Nibali (Astana Pro Team) ha vinto il 99º Giro d’Italia, indossando la Maglia Rosa e iscrivendo per la seconda volta il suo nome sul Trofeo senza Fine. Il podio è completato da Esteban Chaves (Orica Greenedge) a 52″ e Alejandro Valverde (Movistar Team) a 1’17”.

Il corridore tedesco Nikias Arndt (Team Giant – Alpecin) ha vinto la ventunesima e ultima tappa della Corsa Rosa, da Cuneo a Torino di 163 km tappa. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Matteo Trentin (Etixx – Quick-Step) e Sacha Modolo (Lampre Merida). Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo), primo sulla linea, è stato retrocesso dalla giuria.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Vincenzo Nibali (Astana Pro Team)
2 – Esteban Chaves (Orica Greenedge) a 52”
3 – Alejandro Valverde (Movistar Team) a 1’17”
4 – Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo) a 1’50”
5 – Rafal Majka (Tinkoff) a 4’37”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Vincenzo Nibali (Astana Pro Team)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Algida – Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Mikel Nieve (Team Sky)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Etixx – Quick-Step)

CLASSIFICHE

RISULTATO TAPPA
1 – Nikias Arndt (Team Giant – Alpecin) – 163 km in 3h48’18”, media 42,838 km/h
2 – Matteo Trentin (Etixx – Quick-Step) s.t.
3 – Sacha Modolo (Lampre Merida) s.t.


La Maglia Rosa ha dichiarato: “È una bella emozione. Oggi vinco il mio secondo Giro d’Italia. Sono senza parole. C’era una folla enorme sul circuito finale e mi ha mostrato grandissimo affetto. Anche la mia famiglia è qui con me, sono riuscito ad abbracciare tutti. All’inizio della tappa ha piovuto un poco ma c’era il sole alla fine, la mia gioia è completa. Amo questi momenti”.

Il vincitore, subito dopo il traguardo, ha dichiarato: “Questo non è il modo in cui avrei voluto vincere una tappa al Giro, avrei voluto vincere una tappa prima di oggi. Ho provato a vincere per tre settimane. La giuria ha preso la sua decisione e noi corridori non possiamo farci niente. Sono felice di avere una tappa del Giro nel mio palmares, ho comunque fatto una buona volata oggi”.

ok

ko