torna alle news

7 maggio 2016

Tappa 2, da Arnhem a Nijmegen

Buongiorno dalla seconda tappa del Giro d’Italia, prima tappa in linea della corsa da Arnhem a Nijmegen di 190 km, tappa destinata alle ruote veloci del gruppo.
La corsa ha passato il km 0 alle ore 12.38 con il gruppo forte di tutti i 198 corridori.

METEO
Arnhem (Partenza): Soleggiato, 21°C. Vento: debole – 8mph.
Nijmegen (17.15 – Arrivo): Soleggiato, 26°C. Vento: moderato – 10mph.


MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Tom Dumoulin (Team Giant – Alpecin)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Algida – Tom Dumoulin (Team Giant – Alpecin). La maglia sarà indossata dal secondo classificato, Primoz Roglic (Team Lotto NL – Jumbo)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – non ancora assegnata
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Tobias Ludvigsson (Team Giant – Alpecin)
PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al secondo traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 90 punti per la classifica della Maglia Rossa e 3 punti per quella di miglior scalatore.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Tom Dumoulin (Team Giant – Alpecin)
2 – Primoz Roglic (Team Lotto NL – Jumbo) s.t.
3 – Andrey Amador (Movistar Team) a 6″

Tappa n. 2 – ARNHEM – NIJMEGEN – 190 km
Ritrovo di partenza: Arnhem, Kerkplein
Arrivo: 17.15 circa
Quartiertappa: Stadhuis Gemeente Nijmegen, Korte Nieuwstraat 6

Percorso
Prima tappa in linea. Il percorso si svolge, sostanzialmente pianeggiante, nelle pianure attorno alle due città di estremità. Si incontrano saliscendi, villaggi, rotatorie e dossi lungo l’intero tracciato. Da segnalare un restringimento di carreggiata al km 90 dove si percorre un breve tratto di pista ciclabile. Nel finale si scala il primo GPM del Giro lungo 1,1 km con pendenze fino al 11%. Nel finale ci si immette nel circuito cittadino di Nijmegen, 8,6 km da ripetere due volte. Il vento è l’ulteriore difficoltà che caratterizza l’intero percorso.

Ultimi km
Circuito interamente cittadino di 8,6 km da percorre due volte caratterizzato da viali ampi e rettilinei e rotatorie. Si attraversa il fiume Waal due volte su ponti con lievi pendenze in salita e discesa. Rettilineo di arrivo (350 m) in asfalto (larghezza 8 m). Ultimi chilometri dal tracciato arcuato senza vere curve.

ok

ko