torna alle news

24 maggio 2016

Tappa 16, da Bressanone ad Andalo

sedicesima tappa del Giro d’Italia, da Bressanone/Brixen ad Andalo di 132 km, tappa corta di media montagna caratterizzata da due lunghe salite.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 13.47 con il gruppo forte di 163 corridori. Non partito il numero 63, David De La Cruz.

METEO
Bressanone/Brixen: Cielo parzialmente nuvoloso, Vento da Nord 25-35 km/h, Temperatura 19-20°C
Andalo (Arrivo): Coperto, Vento da Ovest 8-10 km/h, Temperatura 13-14°C

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Algida – Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Damiano Cunego (Nippo – Vini Fantini)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Etixx – Quick-Step)

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al secondo traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 45 punti per la classifica della Maglia Rossa e 37 punti in palio per la classifica di miglior scalatore.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo)
2 – Esteban Chaves (Orica Greenedge) a 2’12”
3 – Vincenzo Nibali (Astana Pro Team) a 2’51”
4 – Alejandro Valverde (Movistar Team) a 3’29”
5 – Rafal Majka (Tinkoff) a 4’38”

Tappa n. 16 – Bressanone/Brixen – Andalo – 132 km
Arrivo: 17.15 circa
Quartiertappa: Palacongressi, viale del Parco

Percorso
Tappa breve ma caratterizzata da lunghe salite e discese. Avvio in falsopiano a scendere per i primi 40 km fino a poco dopo Bolzano (TV) quando si affronta la classica salita del passo della Mendola che immette nella lunghissima (e ondulata) discesa fino ai piedi della salita finale. Salita divisa in due parti, la prima fino a Fai della Paganella (GPM) e la seconda fino all’arrivo. Da segnalare a 200 m dal GPM, all’interno dell’abitato di Fai della Paganella, un tratto al 15% di pendenza.

Ultimi km
Ultimi 10 km spezzati nettamente in due parti. I primi 4 km in discesa veloce, su strada larga e in parte di pendenza elevata. I successivi 6 km in salita prima leggera, poi marcata che termina a 2 km dall’arrivo. Segue un falsopiano a salire. Larghezza della sede stradale all’arrivo 7 m, pavimentazione in asfalto, rettilineo di 80 m in leggera salita.

ok

ko