torna alle news

19 maggio 2016

Tappa 12: da Noale a Bibione, 182 km - RIVIVI IL LIVE!

Dodicesima tappa del Giro d’Italia, da Noale a Bibione di 182 km, tappa piatta destinata alle ruote veloci del gruppo.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 13.03 con il gruppo forte di 181 corridori. Non partito il dorsale nr 12, Agnoli.

RIVIVI IL LIVE

METEO
Noale: Pioggia, 15°C. Vento: moderato – 10 kmh.
Bibione (17.15 – Arrivo): Pioggia, 16°C. Vento: moderato – 14 kmh.

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Bob Jungels (Etixx – Quick-Step)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Algida – André Greipel (Lotto Soudal)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Damiano Cunego (Nippo – Vini Fantini)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Etixx – Quick-Step) – Maglia indossata dal secondo in classifica, Davide Formolo (Cannondale Pro Cycling Team)

 

CLASSIFICA GENERALE
1 – Bob Jungels (Etixx – Quick-Step)
2 – Andrey Amador (Movistar Team) a 24″
3 – Alejandro Valverde (Movistar Team) a 1’07”

Tappa n. 12 – Noale – Bibione – 182 km
Arrivo: 17.15 circa
Quartiertappa: Palazzetto dello Sport di Bibione, via Maja, 80

Percorso
Tappa completamente pianeggiante. Si svolge quasi interamente su strade larghe e rettilinee. Nella prima parte si segue la Riviera del Brenta per poi entrare nel Trevigiano mediante strade statali. Anche in questa tappa gli attraversamenti urbani sono caratterizzati da rotatorie, cordoli, spartitraffico e dossi, in particolare negli abitati di Mestre, Treviso e Portogruaro. Giunti a Bibione si affronta un circuito di 8 km da ripetere due volte.

Ultimi km
Circuito finale di 8 km con 14 curve e lunghi tratti rettilinei su strade prevalentemente ampie e ben pavimentate. Rettilineo finale di 300 m in asfalto di larghezza 7,5 m.

ok

ko