torna alle news

27 maggio 2018

Chris Froome vince il Giro d'Italia 2018

Chris Froome (Team Sky) ha vinto il centunesimo Giro d’Italia, indossando la Maglia Rosa di leader della classifica generale ed alzando il Trofeo Senza Fine. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Tom Dumoulin (Team Sunweb) e Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team).

Nella tappa di oggi il collegio dei commissari, d’accordo con la direzione di corsa, ha deciso di neutralizzare i tempi dopo che la gara aveva percorso tre giri. Gli abbuoni previsti per la Tappa 21 sono stati cancellati. I punti sono stati assegnati regolarmente.

Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) ha vinto la ventunesima tappa, Roma-Roma di 115 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Elia Viviani (Quick-Step Floors) e Jean-Pierre Drucker (BMC Racing Team).

CLASSIFICA GENERALE
1 – Chris Froome (Team Sky)
2 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) a 46″
3 – Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) a 4’57”
4 – Richard Carapaz (Movistar Team) a 5’44”
5 – Domenico Pozzovivo (Bahrain – Merida) a 8’03”

Tutte le classifiche

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Chris Froome (Team Sky)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Elia Viviani (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Chris Froome (Team Sky)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team)

 

RISULTATO TAPPA
1 – Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) – 115 km in 2h50’49”, media 40,934 km/h
2 – Elia Viviani (Quick-Step Floors) s.t.
3 – Jean-Pierre Drucker (BMC Racing Team) s.t.
4 – Baptiste Planckaert (Team Katusha Alpecin) s.t.
5 – Manuel Belletti (Androni Giocattoli – Sidermec) s.t.

La Maglia Rosa Chris Froome, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “È fantastico immergersi nell’atmosfera di Roma. Sono rimasto entusiasta dalla folla e dai monumenti. Ho bisogno di un po’ di tempo per riflettere ma questa gara è stata incredibile. Per ogni ciclista è un sogno avere tutte e tre le maglie di leader dei Grand Tour. Mi sto ancora pizzicando. Non posso credere di essere qui in Maglia Rosa”.

Il vincitore di tappa Sam Bennett ha dichiarato: “Non so come sia riuscito a battere Elia Viviani. Ho sofferto così tanto negli ultimi giorni in montagna… il mio team ha fatto un lavoro fantastico per rientrare sull’ultima fuga. È fantastico aver vinto tre tappe al Giro, ma domani dovrò alzarmi e concentrarmi sul mio prossimo obiettivo: il campionato irlandese. Mi piacerebbe mostrare i nostri colori nazionali sul palcoscenico del mondo”.

Seguiranno le dichiarazioni della conferenza stampa e altri materiali.

 

ok

ko