torna alle news

30 settembre 2016

Milano Torino e Gran Piemonte - Che spettacolo!

Il 28 e 29 Settembre sono andate in scena le prime due corse del trittico d’autunno firmato RCS Sport / la Gazzetta dello Sport. A vincere Miguel Angel Lopez e Giacomo Nizzolo

MILANO TORINO NAMEDSPORT

Il corridore colombiano Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) ha vinto la 97a edizione della Milano-Torino NamedSport, da San Giuliano Milanese alla Basilica di Superga di Torino (186 km).

RISULTATO FINALE
1 – Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) – 186 km in 4h13’36” media 44,006 km/h
2 – Michael Woods (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) a 9″
3 – Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) a 14″

ORDINE D’ARRIVO

Il vincitore, dopo la linea del traguardo, ha dichiarato: “Ho ottenuto questa magnifica vittoria grazie alla mia squadra, nonostante la sfortunata caduta di Michele Scarponi. Voglio dedicargliela. Anche Diego Rosa è stato coinvolto e, nonostante ciò, ha lavorato tantissimo insieme a Dario Cataldo per chiudere sulla fuga. Abbiamo continuato a parlare durante la gara e questo ci ha permesso di cambiare tattica in corsa. Abbiamo fatto bene a provare ad attaccare prima della salita finale. Non mi aspettavo di vincere oggi, è bellissimo”.

 

GRAN PIEMONTE NAMEDSPORT

In gara come membro della Nazionale Italiana di ciclismo, il Campione d’Italia su strada Giacomo Nizzolo ha dimostrato di essere in ottima forma in vista dei prossimi Campionati del Mondo, battendo in volata Fernando Gaviria e Daniele Bennati per far sua la 100a edizione del GranPiemonte sul traguardo di Agliè. È stata una gara velocissima, i primi 100 km sono stati percorsi nella quasi totalità nelle prime due ore di gara. Dopo una prima fuga di 38 uomini, un attacco in solitaria del francese Stéphane Rossetto è stato chiuso dal gruppo prima della volata finale a soli 3 km dall’arrivo.

RISULTATO FINALE
1 – Giacomo Nizzolo (Nazionale Italiana) – 207 km in 4h25’21” media 46,806 km/h
2 – Fernando Gaviria Rendon (Etixx – Quick Step) s.t.
3 – Daniele Bennati (Tinkoff) s.t.
ORDINE D’ARRIVO

DICHIARAZIONI
Il vincitore, Giacomo Nizzolo: “Stamattina non mi sentivo molto bene ed ho subito detto a Cassani [Commissario Tecnico della Nazionale Italiana] che avrei capito durante la corsa se sarei stato in grado di correre al meglio o meno, ma dopo la salita iniziale mi sono sentito alla grande nel gruppo dei 38. Il finale è stato uno sprint tecnico. Non lo conoscevo bene ed all’ultima curva stavo quasi cadendo. Sono contento soprattutto per le ottime sensazioni che ho avuto oggi. Non potevo chiedere di più nella mia ultima gara prima del Campionato del Mondo. Vincere una gara così veloce contro rivali di così alto livello è fantastico. Farlo con la maglia di campione nazionale e come membro della Nazionale Italiana è ancora meglio

GALLERY

vai alla galleria di immagini

ok

ko