torna alle news

17 maggio 2017

Tappa 11 - Il tappone appenninico

Quattro colli da scalare in sequenza per un totale dislivello di 3,500 metri. È la Tappa Bartali, che celebra il campione toscano. Il km 0 è posto davanti al Museo del Ciclismo “Gino Bartali”.

Segui il live

La corsa ha passato il km 0 alle ore 12.38 con il gruppo forte di 188 corridori. Non partiti il numero 196 – Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo).

METEO
Firenze (Ponte a Ema) (12.15 – Partenza): Sereno, 26°C. Vento: moderato – 21 km/h.
Bagno di Romagna  (17.15 – Arrivo): Sereno, 21°C. Vento: moderato – 16 km/h.

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al secondo traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 31 punti per la classifica della Maglia Ciclamino (classifica a punti) e 44 punti per la Maglia Azzurra di miglior scalatore.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 – Nairo Quintana (Movistar Team) a 2’23”
3 – Bauke Mollema (Trek – Segafredo) a 2’38”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Tom Dumoulin (Team Sunweb)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Jan Polanc (UAE Team Emirates)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Quick-Step Floors)

PERCORSO
Tappa 11 – Firenze (Ponte a Ema) – Bagno di Romagna – 161 km – dislivello 3,500 m
Tappone appenninico. Si scalano 4 colli in sequenza senza tratti di pianura intermedi. Si tratta del Passo della Consuma, del Passo della Calla, del Passo del Carnaio e del Monte Fumaiolo tutti classificati GPM. Al termine del Passo del Carnaio si passa una prima volta dal Bagno di Romagna sulla linea di arrivo. SI copre quindi un anello di circa 52 km che dopo il GPM del Monte Fumaiolo copre una lunga discesa fino all’arrivo. Strade mediamente a carreggiata ridotta e dal fondo a tratti usurato.

Ultimi km
Ultimi km in discesa o in falsopiano a salire dai 3500 m all’arrivo. Discesa veloce, con strade ampie e con diverse curve e tornanti. Breve passaggio nell’abitato di San Piero in Bagno. Da segnalare diverse rotatorie da superare negli ultimi km. Ultima curva a 5900 m e quindi lungo rettilineo leggermente arcuato largo 6 m su asfalto perfettamente livellato.

 

ok

ko