torna alle news

24 maggio 2019

Buongiorno dalla Tappa 13 del Giro d'Italia

Buongiorno dalla tredicesima tappa del centoduesimo Giro d’Italia, in programma dall’11 maggio al 2 giugno e organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la Pinerolo-Ceresole Reale (Lago Serrù) di 196 km. Il primo arrivo in salita di questo Giro d’Italia in una tappa in linea, si sale fino ai 2247 metri.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 11:39 con il gruppo forte di 156 corridori. Non partiti i dorsali numero 85 – James Knox (Deceuninck – Quick-Step), 126 – Roger Kluge (Lotto Soudal) e 156 – Giacomo Nizzolo (Team Dimension Data).

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link.

METEO
Pinerolo (Partenza): Nuvoloso, 19°C. Vento: debole E – 8 km/h.
Ceresole Reale (Lago Serrù – 17:15 – Arrivo): Variabile, 7°C. Vento: debole N – 6 km/h.

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 47 punti in palio per la classifica della Maglia Ciclamino (classifica a punti – 338 punti rimasti) e 98 punti per la Maglia Azzurra di miglior scalatore (549 punti rimasti).

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da EnelJan Polanc (UAE Team Emirates)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Arnaud Demare (Groupama – FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca MediolanumGianluca Brambilla (Trek – Segafredo)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da EurospinHugh John Carthy (EF Education First)

CLASSIFICA GENERALE
1 – Jan Polanc (UAE Team Emirates)
2 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) a 4’07”
3 – Valerio Conti (UAE Team Emirates) a 4’51”

PERCORSO
Tappa 13 >>> Scopri di più

IL PARCO NAZIONALE GRAN PARADISO
La tappa di oggi attraverserà alcuni comuni del Parco Nazionale Gran Paradiso (Locana, Noasca e Ceresole Reale) per concludersi al Lago del Serrù. Il Parco Nazionale Gran Paradiso è stato istituito nel 1922 e copre una superficie di 70.000 ettari tra Piemonte e Valle d’Aosta. La fama dell’area protetta è fortemente legata all’animale simbolo del Parco stesso, lo Stambecco alpino, dato che proprio l’istituzione dell’area ha consentito di salvare la specie dall’estinzione. Dei 196 km previsti dalla tappa, gli ultimi 9 (tratto da località Villa a Lago Serrù) rientrano all’interno del Parco, un’area particolarmente sensibile dal punto di vista naturalistico e per la quale sono state previste speciali misure di attenzione per tutelare gli ambienti e la fauna presenti. Ulteriori informazioni a questo link.

COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 13 del Giro d’Italia sono disponibili a questo link.

ok

ko