Curiosità

Gaul senza rivali in montagna

Il Giro d’Italia 1959 ebbe un cast perfetto, tutti i migliori (stranieri) vi presero parte. Van Looy, Gaul, e soprattutto Anquetil, eccezionale passista, per il quale Torriani costruì un Giro con quattro cronometro.

Ma nonostante il percorso fosse favorevole ad Anquetil, Gaul, fece il miracolo nella tappa Aosta-Courmayeur, il tappone che tutti attendevano, la frazione del Monte Bianco, i luoghi che lo avevano eletto Angelo della Montagna.

Gaul, stravagante, poco incline a tutte quelle che erano le normalità di un campione, cominciò la giornata di gara litigando coi meccanici, rispose male a giornalisti e pubblico, si rifiutò di firmare autografi.

In corsa dapprima passò il Gran San Bernardo camuffandosi nel gruppo, poi anche sulla Forclaz si nascose dietro agli altri per essere ancor più credibile, quindi esplose sul Piccolo San Bernardo, scolpendo una delle più limpide pagine della storia del ciclismo.

Sui 296 chilometri di quella tappa lunghissima, quando tutti pensavano che avesse perso, ed a soli cinquanta chilometri dal traguardo, innescò una danza che solo lui poteva ballare fino a giungere a Courmayeur in perfetta solitudine. Alla fine di quella tappa fu di nuovo il padrone della maglia rosa e il giorno dopo, al Vigorelli di Milano, fu incoronato per la seconda volta.

La sua fu una vendetta di classe, per il Giro sfuggitogli per un bisogno corporale nel 1957.

Planimetria

I protagonisti

Sul Piccolo San Bernardo
Il Gruppo a Roseto d'Abruzzo
Armando Pellegrini

Statistiche

TAPPA
PARTENZA – ARRIVO
VINCITORE
1 MILANO – SALSOMAGGIORE TERME
Belgium
Bel
VAN LOOY Rik
2 CIRCUITO DI SALSOMAGGIORE TERME
France
Fra
ANQUETIL Jacques
3 SALSOMAGGIORE TERME – ABETONE
Luxembourg
Lux
GAUL Charly
4 ABETONE – AREZZO
Italia
Ita
PELLEGRINI Armando
5 AREZZO – ROMA
Belgium
Bel
VAN LOOY Rik
6 ROMA – NAPOLI
Spain
Esp
POBLET ORRIOLS Miguel
7 CRONOSCALATA DEL VESUVIO
Luxembourg
Lux
GAUL Charly
8 CIRCUITO ISOLA D’ISCHIA
Italia
Ita
CATALANO Nino
9 NAPOLI – VASTO
Italia
Ita
NENCINI Gastone
10 VASTO – TERAMO
Italia
Ita
BENEDETTI Rino
11 ASCOLI PICENO – RIMINI
Belgium
Bel
VAN LOOY Rik
12 RIMINI – SAN MARINO
Italia
Ita
DEFILIPPIS Nino
13 RIMINI – VERONA
Spain
Esp
POBLET ORRIOLS Miguel
14 VERONA – ROVERETO
Belgium
Bel
VAN LOOY Rik
15 TRENTO – BOLZANO
Spain
Esp
POBLET ORRIOLS Miguel
16 BOLZANO – SAN PELLEGRINO TERME
Italia
Ita
FANTINI Alessandro
17 SAN PELLEGRINO TERME – GENOVA
Italia
Ita
PADOVAN Arrigo
18 GENOVA – TORINO
Italia
Ita
FAVERO Vito
19 CRONO VALLE SUSA
France
Fra
ANQUETIL Jacques
20 TORINO – ST. VINCENT
Italia
Ita
SABBADIN Alfredo
20 AOSTA – COURMAYEUR
Luxembourg
Lux
GAUL Charly
20 COURMAYEUR – MILANO
Switzerland
Che
GRAF Rolf

sponsor

ok

ko